Eventi

PALERMO CAMPIONE NAZIONALE

 Straordinaria la Sezione di Palermo Campione Nazionale al Torneo di Paola!

Si è disputato a Paola (CS), nei giorni 14-15-16 giugno, la XIII Edizione del Memorial Andrea & Gianluca – Trofeo Città di Paola” (torneo nazionale tra arbitri di calcio). La competizione, riservata esclusivamente alle sezioni arbitri d’Italia, ha visto la partecipazione di ben 14 sezioni (Paola, Molfetta, Taranto, Nola, Nichelino, Reggio Calabria, Rieti, Castellammare di Stabia, Napoli, Ercolano, Potenza, SalernoBattipaglia e Palermo), alloggiate, per l’occasione nello splendido Villaggio Bahja.

Perfetta l’organizzazione della trasferta, grazie al meticoloso e prezioso lavoro svolto del Responsabile attività ricreativa Alessandro Rotolo, che ha permesso ai 21 fischietti palermitani (guidati per l’occasione dal Vice Presidente Vicario Marcello Terzo) di raggiungere la località di Paola il giorno prima dell’inizio del Torneo, con tutta calma e serenità e senza alcun intoppo.

Palermo non sbaglia un colpo sin dalla prima giornata di gare, nella quale batte, rispettivamente, le Sezioni di Salerno (1-0) e Battipaglia (2-0). Nella seconda giornata, i nostri ragazzi, affrontano i colleghi di Castellammare di Stabia (battuti 1-0) e di Taranto (anch’essi sconfitti per 1-0). Tutto ciò permette, a quel punto, l’accesso alla semifinale di domenica mattina, dove i nostri ragazzi si scontrano con la sezione di Ercolano. Parità dopo i tempi regolamentari (1-1) e ci è voluto un “super” Ramondino, ai tiri di rigore, per staccare il biglietto per la finalissima, disputata contro la sezione AIA di Reggio Calabria.

In finale, i fischietti palermitani trovano il vantaggio, dopo solo 5 minuti dall’inizio della gara, grazie ad una rete realizzata dal giovanissimo Carlo Aneli. E’ subito pareggio, però, per i colleghi reggini, con un gol messo a segno su calcio di rigore accordato dall’arbitro. A quel punto la gara scivola via sino alla fine, sul punteggio di parità e si va, così, ai tiri di rigore. Durante la lotteria dei tiri di rigore la Sezione di Palermo riesce ad avere la meglio. Prestazione strepitosa per “the wall” Fabrizio Ramondino in porta e per Mucera, Termini, Alessi, Saia e Arena in battuta. Ed ecco lì che, al triplice fischio, è scritta un’altra favola: PALERMO CAMPIONE NAZIONALE per la seconda volta ( il primo successo era stato ottenuto in quel di Cavalese), dopo avere conquistato nelle ultime tre edizioni il titolo di campione regionale (sotto l’attenta guida tecnica del Presidente Fabio Cigna)! Ennesima dimostrazione di un gruppo affiatato e di una Sezione Vincente!

Immensa la commozione da parte dei ragazzi artefici di questo glorioso traguardo e, insieme a loro, tanta felicità e orgoglio da parte di tutta la Sezione Arbitri di Palermo.

Un grandissimo plauso va a tutta la Sezione di Palermo, con in testa il Presidente Fabio Cigna, che ha dimostrato, per l’ennesima volta, di essere una grande famiglia, una grande squadra, e soprattutto un GRUPPO VINCENTE!!

Rossella Daidone