Eventi

RIUNIONE TECNICA PER IL CALCIO A 5

Si è svolta ieri, martedì 2 Aprile, la consueta riunione tecnica per gli arbitri ed osservatori di calcio a 5. La riunione, nella prima parte, ha visto la presenza di un gradito ospite, nonché delegato regionale Figc calcio a 5, Maximiliano BirchlerBirchler ha incentrato il suo breve, ma intenso, intervento sulla qualità delle prestazioni arbitrali, a tutti i livelli, dei nostri associati. Ha voluto ringraziare la dirigenza sezionale per il gradito invito ed ha mostrato un segno di riconoscenza nei confronti degli arbitri palermitani regionali e sezionali (alla presenza del Delegato Regionale Ignazzitto e sezionale Giulivi) che stanno dirigendo “egregiamente” le gare dei rispettivi campionati, offrendo un servizio di estrema qualità alla federazione ed a tutto il movimento del Futsal. A seguire, la seconda parte della riunione, prettamente tecnica, ha visto il prezioso contributo del Componente del settore tecnico Andrea Liga che assieme al Vicepresidente Totò Lombardo ha proiettato dei video test con situazioni di gioco difficili che hanno “stuzzicato” e stimolato la platea di colleghi con dibattiti e confronti tecnici utilissimi alla crescita di tutto il nostro movimento. Infine il Vicepresidente Lombardo ha tracciato un bilancio della stagione che ha visto impegnati i nostri arbitri a tutti i livelli nella disciplina del Futsal, partendo dai ragazzi ots, continuando con gli arbitri Cra e terminando con i nostri arbitri nazionali. A tutti Totò ha chiesto di non mollare di un centimetro e di continuare a fare bene in una logica di gruppo e di appartenenza ad una delle più importanti sezioni d’Italia. Per ultimo è intervenuto un emozionatissimo Carmelo Alfano che a fine anno lascerà la CAN 5 per raggiunti limiti di permanenza (10 anni). Carmelo ha ringraziato tutti, a cominciare dalla sua sezione, per essergli sempre stati vicino, nei momenti belli, ed in quelli difficili  del  suo lungo percorso arbitrale: “Siamo una grande sezione e Palermo esprime eccellenze arbitrali e dirigenziali nel mondo del Futsal di primo livello, dobbiamo stare uniti ed alimentare il nostro movimento arbitrale per far sì che Palermo possa sempre restare in auge, mantenendo una tradizione nella disciplina del calcio a 5 consolidata nel tempo“. Alla fine tutti a festeggiare Carmelo in un noto locale cittadino ed in un clima gioviale che ha sancito la conclusione di una stagione sportiva positiva per tutto il movimento del calcio a 5 palermitano.